Ville Agricole : agriturismo a vicenza
 


Confagricoltura: Vino      Andrea Palladio

->  home ->  prodotti tipici vicentini ->  cultura ->  informazioni ->  piantina
 
Tenuta La Bertola

TENUTA DALLE ORE
Via San Nicolò 84
36070 Trissino (VI)
www.tenutadalleore.it

Richiedi info

 

La tenuta Dalle Ore è situata nelle colline del comune di Trissino, a 300 metri sul livello del mare, qui un vigneto di 22 ettari con un’esposizione sud è stato mantenuto nel suo originario habitat circondato da boschi e prati.
Il vino qui nasce in un territorio come la Valle dell’Agno, famosa per la sua cultura, per la sua industria ma quasi misconosciuta per la sua tradizione agricola. Vittorio, Marco, Luciano Margoni Dalle Ore e Massimo Dal Lago sono orgogliosi di farvi conoscere il loro vino, prodotto in uno dei rari e più antichi vigneti della valle: in questa dolce collina si coltivano due varietà di rosso, Cabernet Franc e Carbernet Sauvignon, e tre di bianco, Pinot Grigio, Chardonnay, Riesling secondo un rigido protocollo chiamato Regola della Valle d’Agno, in cui sono stati recuperati gli antichi principi dell’agricoltura locale.

Tenuta La Bertola

La regola della Valle dell’Agno rispetta l'ambiente, che va curato nel suo insieme, rispettandone la flora e la fauna; e al fine di conservarne l’habitat naturale non più dell’80% della superficie può essere destinata a una qualsiasi forma di coltivazione specializzata, mantenendo così almeno il 20% di aree a prato o bosco.

La regola della Valle dell’Agno rispetta il terreno. Per mantenerne le specifiche caratteristiche che rendono unico ogni vino, non si fa uso di concimi sintetici, erbicidi, insetticidi di qualsiasi tipo, che recano grave danno alla microflora e alle falde acquifere, oltre ad eliminare indistintamente insetti utili e dannosi.

La regola della Valle dell’Agno è applicata per un’agricoltura consapevole, infatti le lavorazioni meccaniche hanno il fine di controllare la crescita del manto erboso e di accentuare l’approfondimento delle radici per aumentare la mineralità e l’espressività dei vini oltre alla vitalità e resistenza delle piante. Per la stessa ragione non si fa uso dell’irrigazione.
L’uomo, le sue conoscenze e le sue esperienze costituiscono il legame tra l’ambiente e il terreno. A lui la responsabilità di rispettare nella totalità della sua produzione questi principi di agricoltura consapevole.
Ne consegue che il vino della tenuta La Bertolà è autentico, frutto di un territorio, la Valle dell’Agno, che tra la Valpolicella e il Soave a ovest, la zona di Breganze a est e i Colli Berici a sud, e protetta a nord dalla catena delle Piccole Dolomiti, si trova al centro di una area prodigiosa per la coltivazione della vite che rinasce con un grande nuovo vino, nelle varietà Cabernet Sauvignon DOC, Chardonnay DOC, Riesling DOC e Pinot Grigio IGT

Come raggiungerci: in aereo dall’aeroporto di Verona Villafranca, km 50 circa. In treno lungo la linea Verona-Treviso, stazione di Tavernelle, km 16.
In auto, autostrada A4 Torino-Milano-Venezia-Trieste, uscita Montecchio Maggiore, SS 246 per Valdagno.

Tenuta La Bertola