Ville Agricole : agriturismo a vicenza
 



Confagricoltura: Vino      Andrea Palladio

->  home ->  prodotti tipici vicentini ->  cultura ->  informazioni ->  piantina
 
Cavazza

AZIENDA VITIVINICOLA
CAVAZZA

Contrada Selva, 22
36054 Montebello Vicentino (VI)
Telefono 0444.649166
Fax 0444.440038
info@cavazzawine.com

Richiedi info

 

L’azienda viticola Cavazza affonda le sue radici fino al 1928, quando Giovanni Cavazza, originario di Montecchia di Crosara, compra i primi vigneti a Selva di Montebello.
I figli Domenico e Pietro, che gli succedono alla guida dell’azienda, iniziano uno sviluppo che continua fino ai giorni nostri. La zona vitata è quella Classica di Gambellara, sulle colline in parte di origine vulcanica che costituiscono le prime propaggini dei monti Lessini, un territorio fin dall’antichità vocato alla vitivinicoltura di qualità.
I vigneti producono tradizionalmente, allora come oggi, il Gambellara Classico, il Recioto e il Vin Santo di Gambellara.

La tradizione viticola di famiglia viene raccolta e sviluppata dai figli di Domenico e Pietro: Giovanni, Francesco, Luigi e Giancarlo, che nel 1987 acquistano un’importante tenuta nei Colli Berici, l’azienda Cicogna; quaranta ettari di vigneti in un terroir che trova le sue basi su uno strato calcareo di eccezionale spessore, luogo ideale per vini rossi da invecchiare e per bianchi strutturati dal carattere deciso.

Cavazza Cavazza

Qui vengono infatti coltivati, oltre al famoso Tocai Rosso, il Pinot Bianco, il Sauvignon, e in particolare i Cabernet e i Merlot, vitigni, questi ultimi, particolarmente indicati per ottenere, con l’affinamento in botte o in barrique, dei prodotti preziosi dal taglio bordolese. Nel 1994 i fratelli Cavazza hanno costruito in un casolare di proprietà una distilleria dotata di un impianto discontinuo, a bagnomaria, per la produzione di grappe da vinacce di monovitigno, ottenute nelle colline attorno, e di distillati d’uva, con la filosofia di servirsi di attrezzature all’avanguardia per ottenere un prodotto di altissima qualità senza dimenticare la tradizione.

Nel 1995 la cantina di Selva è stata totalmente ristrutturata ed ampliata, con la costruzione di nuovi locali per la pigiatura, vinificazione, stoccaggio dei vini e imbottigliamento. E’ stata dotata delle più moderne tecnologie per la vinificazione, dalle presse pneumatiche per la pigiatura “soffice” al controllo automatico delle fermentazioni e ai serbatoi d’acciaio inox. Nei sotterranei è stata anche creata una cantina per l’invecchiamento dei vini, effettuato in barriques francesi e botti di rovere di Slovenia, per una capacità attuale di circa 1100 Hl.

L’Azienda vinifica esclusivamente le uve prodotte nei propri vigneti (circa 150 Ha) e ciò consente di seguire direttamente l’intero ciclo vegetativo, regolando la potatura con un numero di gemme limitato, effettuando il diradamento dei grappoli e la potatura verde secondo le necessità e le varietà diverse di vigneti.

Cavazza Cavazza