Ville Agricole : agriturismo a vicenza
 


Agritourist       Andrea Palladio

->  home ->  prodotti tipici vicentini ->  cultura ->  informazioni ->  piantina
 
Giralafoglia

FATTORIA AGRICOLA-DIDATTICA GIRALAFOGLIA
di Meschinelli G.
Viale X Giugno, 45
località al Cristo di Monte Berico,
36100 Vicenza
Tel/Fax 0444 325268
www.giralafoglia.it

Richiedi info

 

L'azienda agricola biologica didattica Giralafoglia
La natura nutre, la natura insegna: Giralafoglia è un esempio di impresa multifunzionale che produce cibo genuino (farro, miele, ortofrutta) in modo ecologicamente sostenibile e al contempo propone una educazione ambientale innovativa con contenuti e metodi originali. Perchè si può imparare in modo divertente a conoscere la natura instaurando una migliore relazione con gli alberi, i campi, le api, i daini - ma anche con noi stessi e con gli altri - toccando, sentendo, ascoltando, assaporando la vita della campagna attraverso più di 30 giochi inediti e laboratori concepiti appositamente sia per i più piccoli che per gli adulti grazie al metodo dell'eco-pedagogia.

 
Girafoglia Giralafoglia
   

Giralafoglia si trova nella Valletta del Silenzio, area protetta di straordinario interesse didattico per un patrimonio naturalistico, artistico e storico che custodisce, assoluta unicità a livello nazionale.

"Si tratta di una porzione di territorio di eccezionale rilevanza paesaggistica e ricca di suggestioni e memorie di carattere artistico e letterario, che comprende la vallata pianeggiante cinta ad arco dalle ultime propaggini settentrionali dei Colli Berici e dalla lieve altura su cui sorge villa Almerico Capra, e prosegue oltre tale rilievo fino alla Riviera Berica, lungo il corso del fiume Bacchiglione. Tale contesto, già celebrato da Palladio nei Quattro Libri quale sito "de gli ameni, e dilettevoli che si possano ritrovare", ambito di particolare bellezza nel quale il maestro ha compiuto, con la Rotonda, una delle sue realizzazioni più geniali ed emblematiche per la capacità di integrazione fra l'opera architettonica e l'ambiente naturale, annovera lungo i suoi margini altre significative emergenze, quali Villa Valmarana ai Nani, Villa Guiccioli con il suo ricco parco boscato, il santuario di Monte Berico e altre ville di importanza storico-architettonica."

(Testo tratto da: "Progetto di valorizzazione dell'ambito circostante il Monte Berico, comprendente la "Riviera berica", la "Valletta del Silenzio" e i suoi intorni denominato "Il restauro del 'grande theatro' dell'armonia", promosso dalla Regione Veneto e dal Comune di Vicenza)

   
Giralafoglia Giralafoglia
   

Una passeggiata di una mattinata o una escursione di un giorno, seguendo un percorso articolato in 8 tappe allestite con poster didattici che coprono i principali temi ecologici attuali, passando dal "paesaggio rivelato" a "i sapori dell'orto"; dall'"albero della vita" a "tutti i frutti"; dalle "vie dell'acqua" al "mondo delle api"; dalla "diversità: tra natura e cultura" a "il daino nel bosco", ci lascia cosi non solo il ricordo di un'entusiasmante avventura a due passi dalla città, ma anche degli insegnamenti preziosi per amare e rispettare il nostro ambiente.

Come raggiungere l'azienda
Per chi viene in autostrada A4, uscita autostradale Vicenza est - prendere tangenziale ed uscita per Riviera Berica - seguire indicazioni per Vicenza centro ed indicazioni "Basilica/Santuario di Monte Berico" (la collina sopra la Stazione FF.SS) - Salendo per Viale Dante che porta alla Basilica, dopo un paio di curve si giunge ad uno slargo e una piazzetta denominata "il Cristo"che si trova alla base dell'ultima rampa di salita per la Basilica (che si scorge in fondo - a destra ci sono i portici). Nella piazzetta, a sinistra rispetto alla strada, si notano le due colonne di mattoni di un ingresso con cancello e c'è la tabella segnaletica di Giralafoglia - scendere a piedi, cancello verde in fondo a dx.

   
Giralafoglia Giralafoglia
   

Specializzazioni
Giralafoglia introduce in Italia, adattandolo e diffondendolo anche attraverso delle formazioni di operatori agrituristici ed animatori, il metodo dell'eco-pedagogia, praticato nel Nord Europa. L'eco-pedagogia aiuta a interpretare il complesso sistema della natura grazie a una rivoluzione del linguaggio che riattiva i sensi fisici (udito, vista, odorato, tatto), stimola l'immaginazione, la creatività e la fantasia, aprendoci ad una percezione emotivamente ricca e approfondita dell'ambiente e anche della propria vita interiore che ci permetta di ritrovare quell'unità di bello, utile e buono capace di spingerci a modificare realmente i nostri comportamenti.

La fattoria didattica, con i suoi programmi e le animazioni nella natura, vuole cosi contribuire a infondere nei visitatori principi di "eco-cittadinanza" utilizzando il capitale naturale della Valletta del Silenzio, e mobilizzandone l'immenso potere educativo. Lungo al percorso sono attivati una serie di giochi ideati da Giralafoglia come "Salviamo l'ape"; "I doni dell'albero"; "Le 7 foglie"; "Il quadrato di biodiversità"; "Quanta energia"; "L'oro blu"; "La spesa Nord/Sud"; "Selvaggio a chi?"; "La nostra impronta"; "Chi mangia chi?" e tanti altri che permettono di affrontare in modo coinvolgente e istruttivo gli argomenti chiave dell'ecologia. I più piccini sono guidati dalle avventure di vari personaggi, come il riccio Renato, l'allocco Geronimo, la tartaruga Clotilde, l'ape Serena, il daino Libero, che si rivolgeranno a loro durante il cammino attraverso delle favole appositamente pensate per collegarsi al luogo in cui ci si trova. Sono attive anche delle proposte didattiche con orientamenti specifici: ecologia e ambiente, fare e utilità, benessere ed alimentazione, cultura ed arte.

   
Giralafoglia Giralafoglia
   

Alcuni laboratori
• biodiversità e catena alimentare: trasformiamoci in animali inseriti nella natura costruendoci delle variopinte maschere con i semi di una agricoltura ricca di biodiversità e scopriamo gli equilibri di "chi mangia chi"
• impronta ecologica: misuriamo il piedone o il piedino con il quale calpestiamo il nostro pianeta marcando la nostra impronta e giocando a rigonfiare la terra con dei gesti che possono diventare veri
• profumo di casa: impariamo a confezionare dei preziosi sacchetti che catturano i profumi delle nostre campagne
• cereali trasformati: separiamo il mais dal grano, creiamo la farina e scopriamo quanta strada ed energia ci sono tra un campo e un biscotto
• origine dei cibi: posizioniamo sulla mappa del mondo le nostre pietanze quotidiane e andiamo a trovarne le origini, le curiosità, le proprietà benefiche ma anche quelle meno salutari.

Giralafoglia Giralafoglia
Giralafoglia Giralafoglia